Snow Angel Bulldogs

2.2.18

Art. Maggio 2013 Band Giuliano - CIA Ministero Educazione Linguistica Italiano.

Articolo del Maggio del 2013, era dal 21 Luglio 2008 che venivo insultato o minacciato, tutti i giorni, dal Ministero Educativo Italiano detto CIA.

LA MIA VITA?

MI CHIAMO MICHELE ABBONDANDOLO E NASCO SEGRETATO PER L' OMICIDIO DEL BANDITO GIULIANO IL 4 LUGLIO 1962, FIGLIO DEL MARESCIALLO DEI CARABINIERI ABBONDANDOLO DI SERVIZIO A PALERMO E A MONTELEPRE DURANTE LA GUERRA CON IL BANDITO GIULIANO, ALL' OSPEDALE DI BUSTO ARSIZIO IN PROVINCIA DI VARESE, PER FORTUNA NASCO NATURALMENTE, SENZA CESAREO, SE NO CHISSA' COSA AVREBBE COMBINATO IL CHIRURGO. IN OGNI CASO LA PRIMA VOLTA IN CUI MI VEDE MIA MADRE VA' SU TUTTE LE FURIE PERCHE' GLI INFERMIERI ( commettono il reato ) MI RIEMPIONO DI GRAFFI, quindi mi portano da mia madre, appena nato, inspiegabilmente pieno di graffi ( lo dice anche Piaget che il bambino solitamente il giorno in cui nasce racconta a tutti l' omicidio del Bandito Giuliano, quindi le infermiere per non conoscere i particolari dell' omicidio del bandito Giuliano mi riempiono di graffi, con pochi minuti di vita ). Quando avevo 5 anni il mio migliore amico viene centrato in pieno dal muso di una macchina, nel centro di Busto Arsizio e muore e mi becco la segretazione che si becca anche mio padre. Infatti muore proprio dietro la scuola di mia madre, quindi quando nel pomeriggio torno a casa sulla bicicletta di mia madre, facendo la strada che facevamo tutti i giorni, passo proprio nel punto in cui poche ore prima era morto il mio migliore amico con chiazzone di sangue rimasto sull' asfalto ( siccome i bambini a 5 anni stanno solitamente tutto il giorno a parlare dell' omicidio del Bandito Giuliano ). A mio avviso, anche a seguito di questo fatto trasferiscono mio padre a Milano e,soprattutto, anche a seguito di questo fatto mio padre comprende che dove vivevo non e' un luogo sicuro e, quindi, accetta di andare nella BOCCA DEL LUPO a Milano. Mio padre comprende che l' omicidio del mio migliore amico e' un avvertimento, quindi accetta di andare a Milano ( lui invece aveva sempre cercato di stare lontano dai Servizi Segreti accettando solo trasferimenti in piccoli centri, infatti, mio padre nei suoi ultimi anni stava tutto il giorno a ripetere che non doveva venire a Milano, dove i Servizi Segreti hanno fatto e stanno facendo con lui e la sua famiglia il bello ed il cattivo tempo. In ogni caso mio padre decide di portarmi a vivere dentro una caserma dei carabinieri ritenendo che fosse il luogo piu' sicuro, cioe' mio padre si sacrifica, accettando il trasferimento a Milano per portarmi dentro una caserma dei carabinieri, dopo la morte del mio migliore amico.

A 9 anni faccio la mia prima visita specialistica a Milano dall' oculista ASL a seguito di una banalissima congiuntivite. Il prodotto ch mi viene fornito, mi sembra potesse chiamarsi Beta-Bioptal, mi provoca istantaneamente la miopia, mentre fino a quel momento, alla visita con lo specialista in oculistica, avevo una vista perfetta ( sono il primo miope di tutta la famiglia, nonni, zii, etc ), siccome i bambini a 9 anni solitamente raccontano agli oculisti l' omicidio del bandito Giuliano. Foto Visitatori del Sito Personale di Michele Abbondandolo 1962, aperto nel Giugno 2003, http://www.the-bulldog.com/.

Nessun commento:

My Favorites